Translate

martedì 8 maggio 2018

Uovo pochè fritto

E quando per cena ti vuoi far ispirare da uno chef che fai? 

Prepari le uova pochè impanate e fritte (di Cracco o di Cannavacciuolo? ) 

Lasciando da parte il dilemma di chi sia stato il creatore,ieri dopo tanto che volevo farli le ho preparate...



Procedimento: 



Per prima cosa ho messo a bollire dell'acqua con poco aceto bianco, del sale (anche se io avevo dimenticato di farlo e ho salato direttamente l'uovo) 

Al momento dell'ebollizione, con un cucchiaio ,ho creato un vortice dove all'interno ho fatto "cadere" un uovo (senza guscio)  dopo circa 2 minuti ,facendo attenzione a non spaccarlo, l'ho messo a scolare su di un foglio di carta assorbente.

Nel frattempo , in delle ciotole (differenti) ho messo della farina,un uovo sbattuto e del pangrattato, ho preso l'uovo (con molta delicatezza mi raccomando!!!) e l'ho passato per primo nella farina,nell'uovo e infine nel pangrattato.

Cuocere in olio ben caldo giusto il tempo di dorarlo (io per esempio l'ho lasciato qualche secondo in più e l'interno non è rimasto molto morbido come piace a me .

Servire ben caldo.

Io l'ho accompagnato con degli spinaci.


Buon appetito

Langria specchio porta gioie

Buon giornoo, nuova recensione su un acquisto effettuato sul mio fedelissimo Amazon. Se state cercando una soluzione per riporre in modo ...